From the Blog

Basilica di San Pietro

Simbolo universale della cristianità, la Basilica di San Pietro è uno dei luoghi più visitati di Roma sia per le bellezze artistiche che custodisce, sia come sede delle principali manifestazioni del culto cattolico. Infatti, è dove si celebrano le festività religiose, i riti della Settimana Santa, la proclamazione dei papi e i funerali di quelli defunti, l’apertura e chiusura dei giubilei e la canonizzazioni dei Santi.

Basilica San PIetro Roma | Esterno

Assolutamente da non perdere per chi visita la Città Eterna, la Basilica domina Piazza San Pietro, notevole esempio di architettura ed urbanistica barocca realizzato dal Bernini fra il 1656 e il 1667 sotto papa Alessandro VII.

La più grande delle basiliche papali di Roma e tra le più grandi chiese mai costruite, l’attuale Basilica di San Pietro fu costruita tra il 1506 e il 1626 sul sito di un preesistente edificio di culto eretto intorno al 320 dall’imperatore Costantino nel luogo dove, secondo la tradizione, era stato sepolto l’apostolo Pietro. Alla sua realizzazione, nel corso dei secoli e sotto svariati pontificati, hanno partecipato famosi architetti quali Bramante, Giuliano da San Gallo, Raffaello, Michelangelo, Giacomo Della Porta, Domenico Fontana, Carlo Maderno e Gian Lorenzo Bernini.

La splendida facciata della Basilica è opera dell’architetto Carlo Maderno, che la realizzò fra il 1607 e il 1614. Larga circa 114 metri e alta 45 metri, si presenta con un ordine di colonne e lesene corinzie su cui è impostato un imponente cornicione coronato da una balaustrata sulla quale si innalzano tredici statue.

La finestra centrale è la cosiddetta “Loggia delle Benedizioni“, dalla quale si affaccia il Papa per rivolgere il messaggio augurale urbi et orbi. Emblema della stessa basilica e uno dei simboli dell’intera città di Roma, la cupola invece fu progettata da Michelangelo, il quale dal 1547 si occupò ininterrottamente della Basilica. Alla sua morte la direzione passò a Giacomo Della Porta, allievo di Michelangelo.

L’interno della Basilica è un condensato di opere d’arte e di architettura. Entrando si rimane colpiti dalla magnificenza e dalla ricchezza artistica degli interni, tipica delle chiese barocche.

Tra i numerosi capolavori presenti spiccano: la Pietà di Michelangelo, magnifica scultura marmorea databile al 1497-1499 e considerata una delle maggiori opere d’arte che l’Occidente abbia mai prodotto; il Baldacchino di San Pietro, monumentale impianto architettonico barocco realizzato da Gian Lorenzo Bernini tra il 1624 e il 1633; e la Statua bronzea di San Pietro, meravigliosa scultura bronzea attribuita ad Arnolfo di Cambio. Infine, sotto il pavimento della Basilica si trovano le Grotte Vaticane, che contengono, oltre a cappelle dedicate a diversi santi, tombe di re, regine e papi dal X secolo in poi, tra cui quella di Giovanni Paolo II.

Indirizzo: Piazza San Pietro – Telefono 06 69883731
Sito web: Basilica di San Pietro
Orari di apertura: dal 1 aprile al 30 settembre tutti i giorni ore 7.00 – 19.00; dal 1 ottobre al 31 marzo tutti i giorni ore 7.00 – 18.30.

3 comments

  1. Pingback: Le Sacre Grotte Vaticane: informazioni e curiosità

  2. TimmyICude - 8 Marzo 2016 9:12

    This is my first time visit at here and i am really pleassant to read everthing at single place.

  3. DeonEBircher - 11 Marzo 2016 11:40

    Awesome blog! Will be your theme tailor made or did you download it from somewhere?

    A theme like yours with some simple adjustements would actually
    make my blog jump out. Please let me know where you got your design.
    Thanks a good deal

Have your say